0

Spal, Benevento e Verona: benvenute in Serie A!

Posted by Barbapress on giugno 28, 2017 in Calcio |

Il gol di Puscas ha regalato la Serie A al Benevento

Chissà quanto valgono Spal, Verona e Benevento. Chissà cosa avrà pensato il buon Claudio Lotito sulle tre squadre venute in serie A quest’anno. Impossibile non ricordare quella telefonata (registrata) al ds dell’Ischia Pino Iodice in cui si augurava che Carpi e Frosinone non salissero in Serie A perché “colpevoli” di valere poco e di indebolire il pacchetto dei diritti tv da vendere.

I festeggiamenti della Spal appena promossa in Serie A

Chissà cosa ne pensa (sempre il sig. Lotito) della trionfale cavalcata della Spal, promossa direttamente in serie A da matricola. Chi avrebbe scommesso  un solo euro un anno fa quando a Ferrara si festeggiava il ritorno in Serie B. In pochi avrebbero potuto immaginare e pronosticare il doppio salto nel giro di 2 anni.

… siAmo tornati! La Spal torna in Serie A dopo 49 anni!

Un campionato spesso condotto al vertice, specialmente nel girone di ritorno che ha visto la Spal tornare in Serie A dopo 49 anni dalla sua ultima partecipazione. Tutto grazie ad una forza di un gruppo di giocatori coeso, maturo, e sicuro dei propri mezzi, capace di avere un’incredibile continuità di rendimento e di risultati che alle dirette rivali è mancato.

Insieme alla sorpresa Spal, che dire del Benevento di mister Baroni? Ci aveva messo ben 87 anni per arrivare in Serie B, ne è bastato solo 1 per diventare il favorito nelle quote degli scommettitori e per conquistare la massima serie nel doppio scontro nei play-off contro il Carpi.

I festeggiamenti del Benevento dopo la promozione

Ma non è stata una vera e propria sorpresa perchè il Benevento ha battuto tutte le migliori squadre del torneo e ne sono la testimonianze le quote di tutti i siti di scommesse sportive online che sono iniziate a scendere piano piano, impresa dopo impresa.

Ciciretti, il numero 10 del Benevento!

I gol di Ceravolo, le giocate di Falco e Ciciretti, la regia sapiente di Viola a centrocampo hanno creato il giusto mix per arrivare in Serie A dopo un anno di sacrifici: la “Strega” è arrivata.

La cosa che invece che appariva strana, una sorpresa a suo modo di vedere, era quell’Hellas Verona in serie B da tanti anni. Una cavalcata lunga 42 giornate tutt’altro che facile nonostante l’ottima campagna acquisti che la squadra di Mandorlini aveva fatto, regalando all’allenatore ravennate una formazione che doveva solo pensare alla promozione. Al di là di qualsiasi scommessa sportiva era difficile pensare ad un campionato da 82 punti con 23 partite vinte, 13 pareggiate e 6 perse, 67 gol fatti e 32 subiti. Spal, Verona e Benevento: benvenuti in Serie A!

Il Verona torna in Serie A!

Share

Tag:, , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © 2009-2017 BARBAPRESS All rights reserved.
This site is using the Desk Mess Mirrored theme, v2.5, from BuyNowShop.com.