0

Palla a Barba… la Roma di Fonseca ancora non è pronta!

Posted by Barbapress on 21 Gennaio, 2020 in Calcio |

Questa Roma ancora non è pronta. La squadra giallorossa esce vittoriosa da Marassi, a Genova, mostrando però tutti i suoi limiti di una squadra ancora non di livello.

Contro un Genoa messo davvero male (a cui non serve avere amicizie in Lega, cambiare senza motivo il proprio portiere titolare, e a cui servirebbe davvero avere 11 Pandev in squadra), siamo costretti a soffrire oltre misura invece che chiudere subito i giochi e riuscire a giocare qualche parte di gara con la testa sgombra.

Pellegrini e Dzeko dopo il gol dell’1-3

Ieri in panchina avevamo 2 portieri, 3 difensori, Cristante e Kalinic: 10 assenze tra infortunati e squalificati. Nella settimana in cui incontreremo Juventus, mercoledì in gara secca in Coppa Italia, e Lazio nel derby di ritorno, non la situazione migliore da gestire per l’allenatore Paulo Fonseca.

Speriamo che la squadra dell’allenatore portoghese si faccia trovare pronta! Le dichiarazioni nel post partita sono sempre abbastanza equilibrate, anzi è proprio lui che dice (ironicamente spero): “Quando siamo così pochi per me è tutto più facile, non posso sbagliare e posso mettere in campo solo un tot di giocatori“.

Daje Roma! (ah… Spinazzola tutto bene, sta una bomba!!!)

Spinazzola, autore di un’ottima partita dopo la settimana di calciomercato
Share

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

0

Palla a Barba… la legge di Murphy alla Romana

Posted by Barbapress on 14 Gennaio, 2020 in Calcio |

«Se qualcosa può andar male, lo farà». Ovvero la legge di Murphy: un insieme di paradossi pseudo scientifici e, a volta, pseudo romanisti.

Se “coraggio e aggressività” sono le continue richieste di Fonseca, soprattutto per questa partita contro la Juve, possiamo dire che la squadra non ha ancora recepito quello che vuole l’allenatore portoghese.

Il coraggio non è quello di Veretout che si lamenta di non esser stato avvisato dell’arrivo di Dybala in pressing: ma come? Nel calcio professionistico? In un Roma-Juve?  In Serie A? Con uno stadio con 60mila persone? Stiamo al 9º minuto della gara…

L’ aggressività non è neanche quella dei 3 cartellini gialli in 25’ per delle autentiche scarpate agli avversari.

Florenzi protesta con l’arbitro Guida

E poi gli altri: Dzeko tocca mezza pallone che però rende importante (l’occasione da cui scaturisce poi il calcio di rigore), Lorenzo Pellegrini è ancora rimasto nel 2019, se qualcuno lo vede lo porti in questo 2020…

Nonostante la reazione dopo la tragica partenza, ma anche perchè la Juventus ti ha “costretto” a rimanere in partita mangiandosi in più di un’occasione il gol che avrebbe chiuso la partita, la gara era già compromessa dopo 10 minuti.

E poi l’infortunio di Nicolò Zaniolo… Senza parole, lutto sportivo, l’ennesimo crociato che salta in casa Roma. Un’altra legge di Murphy che ci eravamo dimenticati da un po’ di tempo.

Capitan Florenzi cerca di rincuorare Zaniolo dopo l’infortunio

Giovedì a Parma inizia la nostra Coppa Italia e bisogna tornare a vincere… Forza Roma!

Share

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

0

Palla a Barba… la nostra solita amara Befana giallorossa

Posted by Barbapress on 8 Gennaio, 2020 in Calcio |

È successo di nuovo, i tifosi giallorossi non hanno il diritto di passare una buona Befana, o giorno dell’Epifania. Perchè sembra che qui a Roma, dopo le vacanze natalizie, tutto sfiorisca. Ed è successo già una trentina di volte.

Fonseca ha capito che non sarà una bella Epifania

È incredibile come anche i più giovani siano stati contagiati da questa maledetta “tradizione”. Zaniolo sembra avesse problemi intestinali – ma allora, caro mister Fonseca, perchè farlo giocare?; Mancini ha giocato la sua peggiore partita in maglia giallorossa, senza quella sua voglia di fare a sportellate contro tutto e tutti; Dzeko non pervenuto…

Belotti non perdona, sinistro fulminante e 0-1 al 47′ del primo tempo

Ma il più deludente, per quanto mi riguarda, è stato Lorenzo Pellegrini che invece ha perso tutto d’un tratto (speriamo solo per questa partita) tutte le sue qualità di altruismo e grandi giocate e assist per i propri compagni. Più di una volta contro il Torino ha preferito la soluzione personale allo scarico su un compagno posizionato meglio di lui… facendo male.

L’arbitraggio di Di Bello ha lasciato più di qualche recriminazione

Comunque, niente è perduto. Ora c’è la Juve in casa, i bianconeri hanno iniziato il 2020 alla grande. Forza Grande Roma!

P.S. Risolto anche il mistero della “donna misteriosa”: si chiama Petronella Ekroth. È il nuovo difensore centrale svedese della Roma femminile… altro che la nostra Befana di m…

Petronella Ekroth, nuovo acquisto della Roma femminile
Share

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

0

Palla a Barba… Fonseca è una questione di stile (non solo di gioco)!

Posted by Barbapress on 22 Dicembre, 2019 in Calcio |

Altro importante tassello nella costruzione di questa Roma in stile portoghese di Paulo Fonseca, un’altra importante gara e ce ne andiamo da Firenze con 4 gol fatti e una vittoria convincente.

La Roma esulta dopo uno dei 4 gol a Firenze

Da quando Smalling e Mancini sono la coppia difensiva titolare la Roma prende pochissimi gol, da quando Lorenzo Pellegrini gioca titolare ed è sano la Roma ne fa tantissimi.

Lorenzo Pellegrini dopo l’1-3 della tranquillità

E poi, Dzeko che impartisce lezioni di calcio ad ogni suo diretto avversario, e protesta con l’arbitro anche con il sorriso: sintomo di tranquillità, di vedere la partità là che è solo da prendere e da vincere… e poi c’è anche Florenzi che gioca titolare così nessuno può rompere le **°*°*.

Ma la cosa più importante la dice sempre Fonseca, e non è la prima volta: “Ancora non abbiamo fatto nulla!“. Importantissimo ribadirlo ogni volta, perchè qui a Roma, si sa, dopo alcuni periodi di bel gioco, i giocatori si sentono appagati e mollano subito.

Grazie alla vittoria di Firenze passeremo delle feste con serenità. Buon Natale, quindi, buona fine 2019 e buon 2020!

Ci vediamo a gennaio! Forza Roma!

Paulo Fonseca… questione di stile (non solo di gioco)

Share

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

1

Palla a Barba… la Roma e tutto quello che ci fa storcere la bocca

Posted by Barbapress on 17 Dicembre, 2019 in Calcio |

Due partite, le ultime, che hanno fatto storcere la bocca a parecchi tifosi romanisti. Due partite apparentemente facili che facili non lo sono state fino all’ultimo minuto, due partite che comunque si sono risolte a nostro favore… ma quante arrabbiature!

Altra prestazione non all’altezza per il turco Under

La prima in Europa League, contro il Wolfsberger già eliminato: la solita partita dove i giocatori al 90′ si autodenunciano e confessano di aver sottovalutato l’avversario. Ma io mi chiedo: PERCHÈEEEEEE? Ma quante Coppe e partite abbiamo vinto per poterci permettere di sottovalutare un impegno sportivo? Storcere la bocca è il minimo di questi tempi…

Speriamo che Fonseca abbia capito e sia entrato nella testa di questi nostri giocatori altrimenti, allo scadere del 16° mese qui a Roma, la sua gestione sarà in crisi, come quella di tutti i suoi “antenati”.

Perotti dopo il gol decisivo del 2-1 esulta con Pellegrini e Dzeko

Contro la SPAL, squadra ferrarese che sembrava la Lazio di Papadopulo, invece un pizzico di fortuna e una grossissima ingenuità del laziale Francesco Vicari (grazie Francè!) ha aperto le porte alla Roma di ribaltare il risultato e compiere una rimonta che mancava all’Olimpico da 3 anni.

L’ultima fatica del 2019 ora sarà a Firenze, venerdì sera, contro una Fiorentina che è tutt’altro che in crisi… e poi, c’è un 7-1 da vendicare! FORZA ROMA!

Ma disperazione di Zaniolo dopo il 7-1 appena maturato a Firenze (febbraio 2019)
Share

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

0

Palla a Barba… questa Roma ha un vero “gruppo”

Posted by Barbapress on 3 Dicembre, 2019 in Calcio |

Vittoria esterna a Verona, giocando non alla grande, sporchi e cattivi, di gruppo, su un campo difficile, contro una squadra che lo stesso Paulo Fonseca aveva definito una “piccola Atalanta” nel corso della settimana pre Verona. E adesso abbiamo capito a cosa si riferiva.

Gli 11 scesi in campo dall’inizio a Verona

Abbracci dentro e fuori dal campo, quasi al limite del “romantico”, dichiarazioni post gara con allenatore che fa i complimenti ai proprio giocatori; giocatori che, al contrario, dichiarano di voler tenere segreto le motivazioni del successo del loro allenatore.

Smalling e Mancini,
solidità difensiva

In più un Lorenzo Pellegrini formato stellare che dichiara a fine partita: “Quest’anno siamo un vero gruppo, quello che ci è mancato negli scorsi anni“.

Tutti i nostri mal di fegato degli anni scorsi, quindi, sono stati liquidati così: prima non c’era un gruppo, neanche l’anno successivo ad una semifinale di Champions League. La domanda che proprio non riesco a non farmi è:

PERCHÈ???

Ora tutti a Milano, venerdì sera, contro la prima in classifica, contro un allenatore che a giugno è venuto qua, ha visto come erano messe le cose, e poi ha preferito una più comoda destinazione, quella piena di soldi cinesi. Forza Roma sempre!

Lorenzo Pellegrini, ancora una volta, uno dei migliori
Share

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , ,

0

Palla a Barba… Smalling – Mancini, difensore 1 difensore 2

Posted by Barbapress on 26 Novembre, 2019 in Calcio |

La Roma vince con il Brescia con un primo tempo sotto ritmo e una seconda frazione decisamente migliore con protagonisti i nostri due difensori Chris Smalling e Gianluca Mancini.

Mancini e Smalling, entrambi in gol contro il Brescia

Protagonisti non perchè abbiano mantenuto la difesa giallorossa non facendo segnare la squadra bresciana, ma perchè questa volta sono loro a segnare.

Ma vi ricordate cosa si diceva di loro quest’estate?

Smalling era un povero difensore, scarto del Manchester United, un difensore lento, un difensore che per esempio non avrebbe mai potuto fare coppia con Fazio (quando si pensava che Fazio potesse ancora giocare titolare in questa Roma).

Smalling assist, Mancini segna il gol del 2-0 contro il Brescia

E Mancini, vi ricordate cosa si diceva di lui quest’estate? Io ancora non mi sono scordato i commenti di alcuni tifosi, romanisti e non, che vedendolo in panchina nelle amichevoli estive di Perugia dicevano: “Questo non riesce ad essere titolare neanche d’estate, ci siamo presi un altro dell’Atalanta che qui non renderà mai“.

Ora due trasferte complicatissime in Turchia per l’Europa League, poi il Verona con la sua difesa ermetica per essere una squadra che punta ad una salvezza tranquilla. Forza Roma!

Basaksehir-Roma decisiva per questa Europa League 2019/2020
Share

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , ,

0

Palla a Barba… la Roma e il nuovo alibi della stanchezza!

Posted by Barbapress on 12 Novembre, 2019 in Calcio |

Dovevamo “affettarli“, dovevamo “grattugiarli”, e invece usciamo meritatamente sconfitti dalla trasferta di Parma (dopo quella in Germania in Europa League) per colpa, a detta di tutti, della stanchezza…

Chissà se sarà stato, e quanto, stanco il nostro Jordan Veretout che ha perso per 90 minuti come un pazzo; oppure Justin Kluivert che al 90′ si è fatto tutto il campo per salvare il gol del 2-0 (poi arrivato comunque nei minuti di recupero).

Jordan Veretout, un’altra partita con il contachilometri scaricato

Chissà invece cosa sarebbe successo se i nostri attaccanti avessero iniziato a tirare prima in porta prima del 78′: Zaniolo dà la carica ma Sepe respinge in angolo; Under appena entrato, si gira e si volta, e tira da 25 metri; sempre Justin Kluivert, senza una vera ragione, tira una bomba da 35 metri trovando però sempre Sepe.

Cengiz Under al tiro appena entrato in campo

Quindi non confondiamo la stanchezza fisica con quella mentale. Non siamo evidentemente in grado di sostenere le 3 partite settimanali: per ragioni di carta d’identità, per chi è “più in là con gli anni” (Dzeko e Kolarov) e per chi è troppo giovane per sostenere la concentrazione alta per tante partite consecutive (Kluivert, Zaniolo e Mancini).

Ora mentre le radio romane parleranno per 2 settimane consecutive delle panchine di Florenzi, voi riposatevi! Ci vediamo dopo la sosta, Forza Roma!

Share

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , ,

2

Palla a Barba… vittoria con il Napoli, vietato esaltarsi!

Posted by Barbapress on 5 Novembre, 2019 in Calcio |

“State boni”, eh sì di nuovo, vietato esaltarsi, dopo 2 mesi dobbiamo ancora cercare di calmare l’euforia per questi 9 punti in 3 partite che nemmeno il tifoso più ottimista del mondo avrebbe mai pensato in questo periodo.

Jordan Veretout esulta dopo il rigore del 2-1

L’euforia, si sa, a Roma, ogni 16 mesi si tramuta in disfattismo e pessimismo: ogni giocatore giudicato ora come fenomeno, potrà tranquillamente essere considerato come un “pippone” qualsiasi; ogni allenatore giudicato ora come un Messia, potrebbe essere tranquillamente giudicato come “cialtrone“.

Paulo Fonseca, vera sorpresa di quest’anna romanista

Unica vera nota di merito, per me, va al nostro mister: Paulo Fonseca. Non tanto per aver rivitalizzato Javier Pastore; non tanto per aver convinto Edin Dzeko a rimanere a Roma (nonostante le lusinghe neroazzurre); ma quanto per aver accettato la Roma, la Roma “in dismissione” di 4 mesi fa, senza aver mai detto “ora, al momento, non ci sono le condizioni necessarie per allenare la Roma“.

Ora giovedì tutti in Germania per cercare di chiudere il girone di Europa League, poi a Parma per cercare di “affettarli“… ah sì, vietato esaltarsi. Forza Grande Roma!

Share

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Copyright © 2009-2020 BARBAPRESS All rights reserved.
This site is using the Desk Mess Mirrored theme, v2.5, from BuyNowShop.com.