0

Palla a Barba… caro Fonseca, benvenuto su Marte!

Posted by Barbapress on Ottobre 8, 2019 in Attualità |

Caro Fonseca, forse ora hai capito dove sei sbarcato. Benvenuto su Marte! Perchè quello che si è visto domenica, contro il Cagliari, è veramente qualcosa al limite dello scandalo. Un gol annullato per “una barella in campo”. Mentre tutti si concentrano sulla presunta spinta di Kalinic, più o meno decisiva affinchè Olsen travolga il povero Pisacane, il gol viene annullato sulla base del… nulla.

Le proteste di Paulo Fonseca a fine partita con l’arbitro Massa

La rete dell’attaccante croato non viene convalidata, Massa non indica il centrocampo per la ripresa del gioco dopo il gol; contemporaneamente, non viene neanche fischiato un fallo in attacco; interviene (silente) il Var senza che Massa abbia preso una decisione… un errore tecnico insomma. Anche lo stesso arbitro, subito dopo il gol, dava come spiegazione alle timide proteste cagliaritane uno scontro fortuito tra Olsen e Pisacane.

Il gol di Kalinic: mai convalidato, mai annullato

Poi se vogliamo perdere tempo, possiamo anche parlare di una prestazione poco lucida ma, nonostante questo, sono state tante (15) le occasioni create da una squadra ridotta all’osso visti i tanti infortuni; una solidità difensiva che si sta assestando con la coppia Smalling-Mancini; una vera squadra che è rimasta unita e ha provato a vincere fino al 95′.

Ci vediamo dopo la sosta. Forza Roma!

Share

0

Palla a Barba… ci mettiamo a specchio? E “mettemose” a specchio!

Posted by Barbapress on Settembre 27, 2019 in Attualità |

Cari deboli di cuore, questa non è la vostra stagione! Che ci si metta a specchio o meno, dopo la vittoria a Bologna al 93′ che ci ha esaltato, è arrivata la prima sconfitta stagionale contro l’Atalanta.

Zapata porta in vantaggio l’Atalanta nel secondo tempo

La squadra orobica, è inutile far finta di niente, si è dimostrata più forte di noi, sia in gioco sia in mentalità: Palomino ha “sedato” Zaniolo a tutto campo, Toloi sembra a tratti insuperabile, Gollini è stato premiato da Sky come “migliore giocatore in campo”.

Niente disfattismi comunque, perchè comunque, nonostante tutto, contro l’Atalanta per più di una volta siamo riusciti a presentarci soli davanti al portiere: nel primo tempo con Dzeko, nella seconda frazione con Zaniolo e, anche se fortunosamente, con Kalinic.

De Roon chiude il discorso all’Olimpico con lo 0-2

Chissà cosa avremmo detto, mettendosi “a specchio” o meno, se almeno di queste 3 occasioni avesse avuto un esito positivo, chissà cosa avremmo detto se il risultato non ci avesse penalizzato così.

Bisogna ripartire subito, tutti in Salento contro il Lecce, forza Roma!

Share

2

Palla a Barba… una sola preghiera: “State boni!”

Posted by Barbapress on Settembre 18, 2019 in Attualità |

Ora l’unica preghierà è “State boni, state calmi!“. Una domenica di grande entusiamo giallorosso quella vissuta nell’ultima giornata di campionato (la 3^) contro un Sassuolo venuto a Roma a giocarsi la partita… e, infatti, dopo poco più di 30 minuti aveva già preso ben 4 gol (gol e highlights QUI).

Mkhitaryan con Mancini e Pellegrini dopo il primo gol dell’armeno

La cosa (forse) più bella della giornata è state quella voglia di andare a segnare anche il 5° gol (3 pali e un incredibile gol mangiato da Pastore) senza mai fermarsi dal punto di vista del gioco e delle proposta offensiva.

Poi una stupenda punizione di Berardi, e una grande azione della squadra di De Zerbi, ha ridotto il divario dei gol in una partita davvero stradominata dai giallorossi. Punteggio finale 4-2 per la nostra Roma.

Un’esultanza di gruppo che non si vedeva da troppo tempo

Mentre sulle radio romane sono già partiti i sondaggi se Lorenzo Pellegrini meriti o meno la maglia n° 10 di Francesco Totti (una volta toccava a Zaniolo, ora al nostro centrocampista romano), domani inizierà la nostra campagna europea in Europa League.

“State boni”… e Forza Roma!

Tutto pronto per l’Europa League 2019/2020
Share

0

Palla a Barba… Fonseca, solo un pazzo avrebbe accettato questa Roma!

Posted by Barbapress on Settembre 5, 2019 in Attualità |

Digerito in qualche modo l’esito molto deludente del derby, perchè squilibrato a favore della Lazio – E PROPRIO COSÍ É STATO – , la Roma ha concluso la campagna acquisti regalando a Fonseca almeno altri 4 giocatori da inserire nell’undici “titolare” (se ancora vale questa parola nel calcio del 2019).

Mkhitaryan e Kalinic, gli ultimi due colpi del ds Petrachi

In difesa oltre a Zappacosta, già inserito nella formazione titolare contro la Lazio (ma poi infortunatosi), si aggiunge Chris Smalling che – speriamo – impieghi poco ad integrarsi con il calcio italiano e i suoi labirinti tattici.

Chris Smalling e il ds Gianluca Petrachi

Insieme all’inglese, dovrebbe esserci Mancini che nel derby nonostante qualche errore di posizionamento ha comunque “tenuto botta” dal punto di vista fisico.

A centrocampo, dopo la pausa per la Nazionale, vedremo per la prima volta (finalmente) anche Jordan Veretout che dovrebbe avere quel mix di atletismo e tecnica che tanto sembra mancare al centrocampo giallorosso.

Jordan Veretout in allenamento a Trigoria

In attacco l’acquisto di Mkhitaryan apre, anzi spalanca, un ventaglio di situazioni offensive che forse neanche lo stesso Fonseca si sarebbe immaginato. Nell’ultimo anno all’Arsenal, con Unay Emery, l’armeno è stato impiegato alto a sinistra, proprio in quella posizione che si era un scoperta dopo l’infortunio – l’ennesimo – di Diego Perotti.

Mkhitaryan in maglia Arsenal

Insomma, lavori in corso a Trigoria. Solo un pazzo come Fonseca [COME GIOCA LA ROMA DI FONSECA] poteva accettare la Roma in questo delicato periodo storico, dopo 5 anni di podi in Serie A e dopo quella semifinale di Champions che ancora qualcuno dice (erroneamente!) sia stata una casualità. Poi – lo scorso anno – tutto è andato in fumo a causa dell’illusionista – perchè gli avevano creduto quasi tutti – Monchi.

Quindi sosteniamo anche il nostro mister: forza Fonseca, forza Roma!

Paulo Fonseca e il suo vice sulla panchina dell’ A.S. Roma
Share

0

Palla a Barba… gli incubi dopo il 3-3 all’esordio

Posted by Barbapress on Agosto 27, 2019 in Calcio |

Una notte di veri e propri incubi. Per fare un’estrema sintesi della partita basterebbe citare quell’ urlo sentito allo stadio ad un certo punto della partita: “METTI FAZIO IN MARCATURA SU JUAN JESUS!”.

Juan Jesus in grande difficoltà per tutta la partita

Ma i problemi di questo 3-3 di inizio stagione contro il Genoa non si limitano ai due singoli ma all’intera difesa e fase difensiva della squadra: sul 1º e 3º gol infatti anche Kolarov e Florenzi non sono esenti da colpe. Si può migliorare, si deve migliorare, i dubbi del precampionato rimangono al momento.

E se penso che avremmo potuto avere un Rugani in difesa ma poi una rivolta popolare ha contribuito a placare gli animi di Petrachi e della Roma… forse…

Rugani alla Roma e il baby Riccardi alla Juventus?

Quale migliore settimana per risolvere dei problemi che quella del derby? Di 1º settembre non era mai successo… Forza Roma!

Share

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , ,

0

Palla a Barba… la Coppa-bonsai e qualche segnale di vita

Posted by Barbapress on Agosto 13, 2019 in Calcio |

Al di là della Coppa bonsai, la Roma vista contro il Real Madrid di metà agosto ci fa sperare bene. Non abbiamo visto i tanti difetti “ammirati” durante tutto il precampionato ma contro le merengues di Madrid si è iniziato ad intravedere qualcosa di importante.

Come non ci dobbiamo buttare giù per delle prestazioni sottotono, non dobbiamo certo sentirci sicuri di quello che ci aspetterà dopo un’amichevole, seppur prestigiosa, che ci ha visto vincere un “trofeo” nel pieno dell’estate… la Coppa Bonsai!

A centrocampo la coppia Cristante-Pellegrini sembra fino ad ora quella meglio assortita, mentre in difesa se ne vedono ancora delle “belle”.

Si può necessariamente migliorare anche se è anche vero in Serie A non ci dovremo sempre scontrare contro i vari Benzema, Isco, Bale, Hazard, Kroos e Vinicius. Forza Roma!

Zaniolo contro Kroos nell’amichevole contro il Real Madrid

Share

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

0

Palla a Barba… come se la passa la Juventus 2019/2020?

Posted by Barbapress on Agosto 8, 2019 in Calcio |

Ultime ore di calciomercato e anche la Juventus ha di che preoccuparsi. Dopo l’acquisto top di De Ligt, il ds juventino Paratici ha ancora molte pedine da piazzare. Pedine che fino a dodici mesi fa erano parte centrale della squadra bianconera; ora con Sarri sembrano non “rientrare” più nei piani dell’allenatore toscano.

Dybala e quell’esultanza dopo un gol spettacolare a Trieste in precampionato

Si parla di Dybala, Mandzukic e anche di Higuain… non nomi qualsiasi insomma. Per la prima volta “Palla a Barba” esce fuori dal consueto campo romanista e giallorosso e arriva fino alla “Signora” del calcio italiano.

Come lo fa? Riuscendo ad “intercettare” una telefonata tra la storica inviata de “La Vita in Diretta”, Rosanna Cacio, juventina fino al midollo, e proprio il direttore sportivo della Juventus, Fabio Paratici.

Un Pogba bis alla Juventus?

Quanto c’è di vero? E una volta scartate le patate bollenti, la Juve rimarrebbe a guardare? Un Pogba-bis, un Icardi per puntellare l’attacco, non servirebbero proprio? Noi spiamo e guardiamo fuori dal nostro “giardino” con curiosità e interesse. Grazie Roxy!

Share

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

1

Palla a Barba (dalla Norvegia)… la Roma di Fonseca vince ma non convince!

Posted by Barbapress on Agosto 7, 2019 in Calcio |

La Roma dell’allenatore portoghese Paulo Fonseca finora ha vinto tutte le partite del suo precampionato ma sono ancora tanti i dubbi sui giallorossi di Fonseca.

In difesa, se non gioca il neo acquisto Mancini c’è ancora da mettersi le mani nei capelli. A centrocampo si vede ancora troppa poca qualità: come faremo ad uscire dal basso, palla al piede, con questi centrocampisti che abbiamo in rosa?

A Perugia la Roma di Fonseca segna 3 gol e vince anche questa amichevole

In attacco, siamo ancora Dzeko dipendenti al 100%: dopo un mese di allenamenti, la squadra si appoggia ancora troppo a lui… come faremo se poi lascerà Trigoria? Forza Roma!

“Dzeko-dipendenti” al 100%
Share

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , ,

1

Palla a Barba… e se Dzeko rimanesse a Roma?

Posted by Barbapress on Luglio 21, 2019 in Calcio |

Prime amichevoli, Dzeko di nuovo con la maglia della Roma… fa sempre un certo effetto rivedere il bomber bosniaco giocare per la tua squadra del cuore. Magari ci ripenserà alla sua scelta di andare all’Inter. Magari Petrachi e Fonseca lo faranno ragionare e gli spiegheranno che anche qua ci si potrebbe levare qualche soddisfazione. Magari rimane, o magari ANCHE NO!

Florenzi si complimenta con Dzeko dopo il gol al Trastevere

Come al solito a Roma ci si divide: c’è sempre o il bianco o il nero, non c’è mai quel grigio che risolverebbe tutto. Quale Dzeko dovrebbe rimanere allora a Roma?

Quello degli 87 gol in 4 anni, o quello dell’ultima stagione in cui alla terza giornata di campionato a San Siro (Milan-Roma 2-1) manda platealmente a quel paese il proprio allenatore Di Francesco.

Il famoso litigio tra Dzeko e Cristante a Firenze durante il 7-1 viola

Oppure quello che litiga con tutto e tutti, che prende a pallonate Cristante durante la disfatta di Coppa Italia contro la Fiorentina? Deve essere sempre quello che rimprovera tutti e che non può mai essere rimproverato da nessuno?

Jordan Veretout viene presentato a Trigoria

Come ampiamente anticipato, è arrivato anche Jordan Veretout. Ora sul fronte del mercato si aspetta il sostituto di El Shaarawy e un centrale che non faccia rimpiangere (insieme a Mancini) la partenza di Manolas. Forse, se le cose si incastreranno bene, non dovremo aspettare così tanto per rivedere la Roma alzare qualche trofeo al cielo. Forza Roma!

Share

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , ,

Copyright © 2009-2019 BARBAPRESS All rights reserved.
This site is using the Desk Mess Mirrored theme, v2.5, from BuyNowShop.com.