0

Palla a Barba… la Coppa-bonsai e qualche segnale di vita

Posted by Barbapress on Agosto 13, 2019 in Calcio |

Al di là della Coppa bonsai, la Roma vista contro il Real Madrid di metà agosto ci fa sperare bene. Non abbiamo visto i tanti difetti “ammirati” durante tutto il precampionato ma contro le merengues di Madrid si è iniziato ad intravedere qualcosa di importante.

Come non ci dobbiamo buttare giù per delle prestazioni sottotono, non dobbiamo certo sentirci sicuri di quello che ci aspetterà dopo un’amichevole, seppur prestigiosa, che ci ha visto vincere un “trofeo” nel pieno dell’estate… la Coppa Bonsai!

A centrocampo la coppia Cristante-Pellegrini sembra fino ad ora quella meglio assortita, mentre in difesa se ne vedono ancora delle “belle”.

Si può necessariamente migliorare anche se è anche vero in Serie A non ci dovremo sempre scontrare contro i vari Benzema, Isco, Bale, Hazard, Kroos e Vinicius. Forza Roma!

Zaniolo contro Kroos nell’amichevole contro il Real Madrid

Share

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

0

Palla a Barba… come se la passa la Juventus 2019/2020?

Posted by Barbapress on Agosto 8, 2019 in Calcio |

Ultime ore di calciomercato e anche la Juventus ha di che preoccuparsi. Dopo l’acquisto top di De Ligt, il ds juventino Paratici ha ancora molte pedine da piazzare. Pedine che fino a dodici mesi fa erano parte centrale della squadra bianconera; ora con Sarri sembrano non “rientrare” più nei piani dell’allenatore toscano.

Dybala e quell’esultanza dopo un gol spettacolare a Trieste in precampionato

Si parla di Dybala, Mandzukic e anche di Higuain… non nomi qualsiasi insomma. Per la prima volta “Palla a Barba” esce fuori dal consueto campo romanista e giallorosso e arriva fino alla “Signora” del calcio italiano.

Come lo fa? Riuscendo ad “intercettare” una telefonata tra la storica inviata de “La Vita in Diretta”, Rosanna Cacio, juventina fino al midollo, e proprio il direttore sportivo della Juventus, Fabio Paratici.

Un Pogba bis alla Juventus?

Quanto c’è di vero? E una volta scartate le patate bollenti, la Juve rimarrebbe a guardare? Un Pogba-bis, un Icardi per puntellare l’attacco, non servirebbero proprio? Noi spiamo e guardiamo fuori dal nostro “giardino” con curiosità e interesse. Grazie Roxy!

Share

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

1

Palla a Barba (dalla Norvegia)… la Roma di Fonseca vince ma non convince!

Posted by Barbapress on Agosto 7, 2019 in Calcio |

La Roma dell’allenatore portoghese Paulo Fonseca finora ha vinto tutte le partite del suo precampionato ma sono ancora tanti i dubbi sui giallorossi di Fonseca.

In difesa, se non gioca il neo acquisto Mancini c’è ancora da mettersi le mani nei capelli. A centrocampo si vede ancora troppa poca qualità: come faremo ad uscire dal basso, palla al piede, con questi centrocampisti che abbiamo in rosa?

A Perugia la Roma di Fonseca segna 3 gol e vince anche questa amichevole

In attacco, siamo ancora Dzeko dipendenti al 100%: dopo un mese di allenamenti, la squadra si appoggia ancora troppo a lui… come faremo se poi lascerà Trigoria? Forza Roma!

“Dzeko-dipendenti” al 100%
Share

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , ,

1

Palla a Barba… e se Dzeko rimanesse a Roma?

Posted by Barbapress on Luglio 21, 2019 in Calcio |

Prime amichevoli, Dzeko di nuovo con la maglia della Roma… fa sempre un certo effetto rivedere il bomber bosniaco giocare per la tua squadra del cuore. Magari ci ripenserà alla sua scelta di andare all’Inter. Magari Petrachi e Fonseca lo faranno ragionare e gli spiegheranno che anche qua ci si potrebbe levare qualche soddisfazione. Magari rimane, o magari ANCHE NO!

Florenzi si complimenta con Dzeko dopo il gol al Trastevere

Come al solito a Roma ci si divide: c’è sempre o il bianco o il nero, non c’è mai quel grigio che risolverebbe tutto. Quale Dzeko dovrebbe rimanere allora a Roma?

Quello degli 87 gol in 4 anni, o quello dell’ultima stagione in cui alla terza giornata di campionato a San Siro (Milan-Roma 2-1) manda platealmente a quel paese il proprio allenatore Di Francesco.

Il famoso litigio tra Dzeko e Cristante a Firenze durante il 7-1 viola

Oppure quello che litiga con tutto e tutti, che prende a pallonate Cristante durante la disfatta di Coppa Italia contro la Fiorentina? Deve essere sempre quello che rimprovera tutti e che non può mai essere rimproverato da nessuno?

Jordan Veretout viene presentato a Trigoria

Come ampiamente anticipato, è arrivato anche Jordan Veretout. Ora sul fronte del mercato si aspetta il sostituto di El Shaarawy e un centrale che non faccia rimpiangere (insieme a Mancini) la partenza di Manolas. Forse, se le cose si incastreranno bene, non dovremo aspettare così tanto per rivedere la Roma alzare qualche trofeo al cielo. Forza Roma!

Share

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , ,

1

Palla a Barba… la nuova Roma di Petrachi si sta plasmando

Posted by Barbapress on Luglio 11, 2019 in Calcio |

La A.S. Roma 2019/2020 sta prendendo forma. Ci sono stati degli addii importanti ma il nuovo ds Gianluca Petrachi ha portato a Trigoria già 3 acquisti “e mezzo” visto che per Gianluca Mancini c’è stata un’ultima esitazione.

Veretout nel ritiro della Fiorentina

Dopo il difensore bergamasco, il prossimo arrivo sembra possa essere Jordan Veretout. Addirittura si parla di una Roma che abbia “congelato” il giocatore viola, ora impegnato a Moena nella ripresa degli allenamenti con la Fiorentina. Se fosse così, questa mossa di Petrachi, sarebbe una mossa da “squadra potente”…

Intanto la Roma si è ritrovata a Trigoria per iniziare gli allenamenti. Esercitazioni tattiche e fisiche lontano dai giornalisti e dalle telecamere per espresso desiderio del nuovo coach Paulo Fonseca.

Ripresi gli allenamenti a Trigoria sotto gli occhi di Paulo Fonseca

Nonostante questa “riservatezza” non sono mancate le indiscrezioni sulle prima idee dell’allenatore portoghese. Come quella che attribuiva a Kolarov una nuova posizione in campo: il centrale di difesa.

Ma, con la partenza di Manolas, e le valigie già preparate da Marcano e Bianda, SECONDO VOI, chi poteva giocare in una classica partitella 11 vs 11 avendo solo Fazio e Juan Jesus come difensori centrali? Chi? Dzeko? Cengiz Under? Forza Roma!

Paulo Fonseca non ha voluto giornalisti e telecamere nei pressi del campo d’allenamento
Share

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

0

Palla a Barba… A.S. Roma e il sogno di Maurito Icardi

Posted by Barbapress on Luglio 5, 2019 in Calcio |

Non sono mai stato un grande estimatore di Maurito Icardi. Un giocatore che potenzialmente, alla sua età, potrebbe arrivare ad un numero spropositato di gol in carriera.

Gli anni in cui gioca bene ha sempre fatto almeno 20 gol… e le caratteristiche del “bomber” non gli sono mai mancate. Inoltre nell’ultimo anno interista con Spalletti ha partecipato molto di più alle azioni offensive. Certo, quest’anno… quando ha giocato…

Mauro Icardi in gol contro la Roma nella stagione 2017/2018

Sì, perchè Icardi ha solo mostrato la metà di quello che poteva fare negli ultimi 2 anni: due stagioni fa fece tanti gol ma si ricorda anche un “digiuno” di 12-13 partite nell’inverno 2018… l’anno scorso, invece, ha giocato pochissimo per la nota diatriba tra Wanda Nara e la societá interista…

La gestione di Wanda Nara del suo assistito e compagno, Mauro Icardi

Insomma, Mauro Icardi non sarà mai il centravanti della mia squadra ideale, ma sicuramente per la Roma sarebbe un acquisto top per cercare di rialzare la testa dopo una stagione pessima. Forza Roma!

Share

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , ,

1

Palla a Barba… A.S. Roma, quando sembra un supermercato

Posted by Barbapress on Giugno 29, 2019 in Calcio |

Questa Roma non è un supermercato. Manolas? Si potrebbe vendere anche al prezzo più basso della clausola rescissoria… Dzeko? Bastano 10 milioni e una “scartina” della Primavera per acquisirlo… El Shaarawy in Cina per soli 18 milioni… ma come? Proprio in Cina dove, per un giocatore medio minimo, ti danno 40 milioni di euro?

Come al solito il mese di giugno è per noi romanisti un mese “delicato”… se poi la stagione precedente è andata anche male, allora la scadenza del 30 giugno è vissuta come un vero e proprio incubo.

Gonzalo Higuain alla Roma sembra sia un’opzione da non scartare

LA PERCEZIONE DEI MEDIA

Ma quello che proprio non torna è la PERCEZIONE della Roma che media, romani e non, riescono a far passare: cifre sempre al ribasso, giocatori che sembra siano svenduti e che vadano a risolvere anche i problemi delle altre squadre. Cose che a Trigoria, si sussurra, ovviamente non fanno piacere e mettono più di qualche bastone tra le ruote del lavoro del nuovo ds Gianluca Petrachi.

Manolas, nuovo acquisto del Napoli di De Laurentiis

Alcune prove di questa percezione sbagliata? Manolas andrà al Napoli al costo della clausola rescissoria (con un piccolo sconticino per “questioni di date”); Dzeko non è ancora dell’Inter perchè forse quei 10 milioni e scartina non bastano per farlo muovere da Roma; El Shaarawy sembra abbia ormai rifiutato l’opzione Cina a soli 27 anni.

COSA SUCCEDE IN ENTRATA

Nel frattempo si muove qualcosa ancora in entrata: Diawara sembra sia il primo acquisto della stagione per Petrachi, mentre la Roma lavora ancora all’opera di convincimento su Veretout per portarlo nella Capitale… anche se, secondo me, il Napoli dovrebbe già averlo in mano da tempo (v. tweet del 29 marzo). Comunque vada, sempre FORZA ROMA!

Share

3

Palla a Barba… Fonseca è a Roma, da chi ripartire?

Posted by Barbapress on Giugno 24, 2019 in Calcio |

Stamattina all’alba è sbarcato a Roma il nuovo allenatore dei giallorossi, Paulo Fonseca. Può iniziare la stagione 2019/2020… ma da chi bisogna ripartire? Calcolando che Dzeko ormai è un ex giocatore della Roma e che Manolas, se pagata la clausola rescissoria, andrà a giocare lontano dalla Capitale, su chi si potrà contare nel prossimo anno dopo l’ultima orribile stagione?

Paulo Fonseca all’arrivo a Fiumicino

Grossi dubbi su Javier Pastore

Sarà il trequartista adatto al gioco del nuovo allenatore portoghese? Forse un’offerta della Cina potrebbe fare contenti tutti: noi tifosi, il giocatore che andrebbe a guadagnare ancora di più in Oriente, e la Roma che si libererebbe del neo trentenne con il suo ingaggio “impegnativo”.

Steven Nzonzi merita la riconferma?

E Steven Nzonzi?

Il centrocampista francese, campione del mondo, non sembra proprio rientrare nell’identikit del centrocampista dinamico e abile tecnicamente che solitamente usa Fonseca nel suo 4-2-3-1. Ma non sareste curiosi di vederlo per un anno con l’intera preparazione sulle gambe e non come quei 10 giorni di allenamento della scorsa estate post vittoria Mondiale?

Il primo gol italiano di Ünder, foto romanews.eu

Cengiz Ünder

Il turco invece rientra perfettamente negli schemi del portoghese: il classico mancino che gioca a destra e tende ad entrare nel campo dopo aver ricevuto il pallone. Veloce di pensiero e di “colpi d’esecuzione”. Su di lui, c’è sempre la paura che possa essere una pedina di scambio da sfruttare per rientrare dei guai finanziari dell’annata romanista che concluderà il suo esercizio il prossimo 30 giugno.

Che cosa dire di Fazio?

Federico Fazio

Anche lui non è proprio il difensore ideale di Fonseca ma nelle ultime partite con mister Ranieri ha dimostrato che, se puntualmente coperto e senza esser lasciato da solo 1 vs 1, può ancora dire la sua. Effettivamente le squadre di Fonseca dopo aver perso la palla tendono a ricompattarsi subito, tenendo comunque una linea difensiva abbastanza alta. Ritroveremo il Comandante ammirato nella prima annata di Di Francesco?

Ah sì, poi c’è una domanda importante: MA CHI SE PIJAMO? Forza Roma!

Share

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

0

Palla a Barba… Totti azzera la Roma di Pallotta

Posted by Barbapress on Giugno 19, 2019 in Calcio |

Le parole di Francesco Totti hanno confermato tutto quello che si dice in giro, nei vari Bar dello Sport, nei vari social e nelle radio romane: gli americani cattivi vogliono cacciare i romani fuori dalla Roma. La società adesso, per colpa dell’uno o per colpa dell’altro, è totalmente azzerata.

Francesco Totti dà l’addio alla Roma in conferenza stampa

Perchè quelle parole in pubblico? C’era davvero bisogno di una conferenza stampa che è stata addirittura trasmessa in diretta nazionale su Rai 2 (quasi il 6% di share, ndr)?

Un pomeriggio pieno di provincialismo, manie di protagonismo e di vittimismo come solo noi romani sappiamo fare… Passano sotto traccia invece le parole del Capitano riguardo un’effettiva difficoltà nella gestione finanziaria della società giallorossa e l’ottima scelta del prossimo allenatore della Roma: Paulo Fonseca.

Francesco Totti nelle vesti di dirigente sportivo

Eh già, perchè tra 12 giorni i giallorossi torneranno ad allenarsi in vista dei preliminari di Europa League (sempre che il Milan, proprio oggi, non si faccia da parte).

Solo il tempo ci dirà se la strada scelta dagli americani, seppur parecchio impopolare, sarà quella giusta per portare questa società ad un livello più alto.

Solo il tempo ci dirà se Francesco Totti riuscirà a replicare una straordinaria carriera da calciatore anche come dirigente… o se rimarrà, per sempre, il nostro caro Pupone. Arrivederci Capitano, forza la Roma!

Ciuccio in bocca per il nuovo arrivato a casa Totti
Share

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Copyright © 2009-2019 BARBAPRESS All rights reserved.
This site is using the Desk Mess Mirrored theme, v2.5, from BuyNowShop.com.