0

Courtney Lee, la scommessa vinta degli Orlando Magic

Posted by Barbapress on Giugno 1, 2009 in Basket |

Carneade, chi era costui? Il fascino della NCAA è spesso associato a storie di ragazzi in college minori che, dopo quattro anni di invisibile sbattimento a trascinare il proprio ateneo in conference secondarie, approdano finalmente al proscenio ed attirano le attenzioni di scout ed addetti: Courtney Lee si avvicina finalmente a questo traguardo.

coutney lee magic orlando

Courtney Lee in maglia Magic

Si può azzardare a considerarlo il giocatore più completo tra i presenti e nel suo gioco apparentemente non manca nulla a livello di fondamentali. Emergono in primo luogo il tiro in tutte le sue sfumature – pur non essendo magari uno specialista – e soprattutto l’incredibile maturità in ogni elemento del gioco che può essere amministrato dal cervello prima che dagli istinti: controllo del corpo, gestione del ritmo, selezioni offensive, letture difensive, gioco senza palla, riconoscimento delle situazioni di vantaggio o di svantaggio, coinvolgimento dei compagni, altruismo… un’enciclopedia di questo gioco!

 

Si può azzardare a considerarlo il giocatore più completo tra i presenti e nel suo gioco apparentemente non manca nulla a livello di fondamentali. Emergono in primo luogo il tiro in tutte le sue sfumature – pur non essendo magari uno specialista – e soprattutto l’incredibile maturità in ogni elemento del gioco che può essere amministrato dal cervello prima che dagli istinti: controllo del corpo, gestione del ritmo, selezioni offensive, letture difensive, gioco senza palla, riconoscimento delle situazioni di vantaggio o di svantaggio, coinvolgimento dei compagni, altruismo… un’enciclopedia di questo gioco!

Non è un funambolo con la palla e non adora particolarmente attaccare il ferro con esplosività, ma può lo stesso stupirvi con effetti speciali sul piano atletico perchè è un corpo NBA già pronto con solide velocità e verticalità. E’ quasi impossibile vedergli forzare una scelta, ma miglioramenti a livello di ball-handling sono comunque ampiamente richiesti per il rango superiore.

Entusiasma in difesa grazie alla solita celebrata combustione di intelligenza, comprensione del gioco e fondamentali, a cui aggiunge voglia e spiccato spirito competitivo. Acutissimo nel muoversi lungo le linee di passaggio o nel cogliere il momento giusto per il raddoppio o ancora nella posizione in aiuto, è anche un rimbalzista tutt’altro che da disprezzare specie in relazione a centimetri e ruolo.

Share

Tag:, , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © 2009-2019 BARBAPRESS All rights reserved.
This site is using the Desk Mess Mirrored theme, v2.5, from BuyNowShop.com.