2

Speciale Goal.com. Il calciomercato della nuova A.S. Roma 2010/2011

Posted by Barbapress on Settembre 2, 2010 in Calcio |

A. S. Roma 2010/2011

 

ANALISI: Dopo il colpo Borriello nell’ultimo giorno di mercato, la Roma diventa ancora più competitiva per la lotta al vertice del campionato italiano. Primi due colpi presentati già a maggio perché a parametro zero (Simplicio e la scommessa Adriano), qualche ritorno di prestiti di giocatori giovani o presunti tali (Rosi e Guberti) e la telenovela Burdisso senior che si conclude grazie all’intrusione della Juventus che smuove le posizioni ferme tra Roma e Inter. Nicolas Burdisso raggiunge così il promettente fratellino per ricomporre una difesa molto simile a quella dell’anno scorso con l’aggiunta di nuovi comprimari (Rosi sulla fascia destra e Castellini come vice Riise). Restituito Toni al Bayern, davanti si cerca un po’ di concretezza con Adriano e Borriello che dovranno sgravare il capitano Francesco Totti dal solito compito di goleador principe.

Jeremy Menez, prima stagione in giallorosso

PIACE: L’abbondanza delle soluzioni in tutti i reparti del campo. Rimasto Taddei come unico centrocampista laterale, Ranieri potrà scegliere tra 3 grandi centrali in difesa, i soliti affidabili centrocampisti centrali dello scorso anno (però con un anno in più sulle spalle) insieme all’innesto di Simplicio e un’incredibile varietà di caratteristiche in attacco: fantasia e velocità (Vucinic e Menez), fiuto del gol (Totti e Borriello) e un po’ di fisico quando serve (Adriano, Okaka).

NON PIACE: Il numero considerevole di giocatori non considerati dall’allenatore Ranieri. Oltre alla colonia brasiliana composta da Doni, Cicinho e Julio Baptista, sono rimasti anche Loria, Antunes e Greco. Sarà dura controllare un gruppo così folto di giocatori specialmente poi se si continuerà a dividerli in un distinto gruppo di lavoro. Preoccupa la fiducia concessa a Lobont come secondo portiere alle spalle di uno Julio Sergio infortunatosi tre volte nell’ultimo anno e mezzo senza dei veri e propri traumi.

10/11 vs 09/10: La rosa si è rafforzata e chissà quanto si sarà accorciato il gap di distanza dalle squadre milanesi. In porta rimane tutto uguale. In difesa c’è Guillermo Burdisso al posto di Andreolli e nuovi comprimari sulle fasce laterali (Rosi e Cicinho per Cassetti, Castellini e Antunes in cambio di Riise). Sulla mediana c’è Simplicio che potrebbe fare il vice Pizarro in caso di problemi in cabina di regia. In attacco via Toni ecco Borriello e Adriano che con l’arrivo dell’attaccante campano potrà riprendersi con tutta calma dall’ultimo infortunio muscolare.

IL COLPO: Marco Borriello. Sarà perché arrivato per ultimo, sarà perché i 21 tiri nella prima giornata contro il Cesena avevano fatto urlare alla mancanza del vero centravanti da area di rigore (quello che segna anche di stinco davanti alla porta), l’attaccante ex Milan fa sognare i tifosi giallorossi permettendo di poter gestire la scommessa Adriano con tutta la calma necessaria. Dopo due anni in Brasile, il ritorno all’attività fisica e professionistica in Italia ha senza dubbio creato qualche problema di troppo all’ex attaccante del Brasile.

Fabio Simplicio in maglia giallorossa

LA SORPRESA: Fabio Simplicio. Nonostante ancora non sia sceso in campo nei primi due impegni ufficiali, i tifosi giallorossi scopriranno presto l’importanza tattica e tecnica del centrocampista brasiliano: un vice Pizarro che può ricoprire un importante ruolo in cabina di regia, un vice Perrotta bravo ad attaccare gli spazi in attacco, un vice De Rossi dedito solo alla riconquista del pallone. Fabio Simplicio nelle sue ultime esperienza italiane (Parma e Palermo) è riuscito a fare un po’ di tutto questo.

AMBIZIONI: Se il Milan non avesse preso Ibrahimovic e Robinho ora a Roma si parlerebbe di gap colmato con i campioni d’Italia e d’Europa dell’Inter. Il rafforzamento della squadra di Allegri preannuncia una lotta a tre per lo scudetto con la squadra giallorossa unica a mantenere l’assetto tecnico e tattico uguale a quello dello scorso anno. In Champions League si punta all’ottavo di finale, superando il girone di qualificazione, sperando di poter eguagliare o migliorare gli ultimi risultati spallettiani in Europa. E poi c’è sempre una decima Coppa Italia da vincere, quella della stella d’argento sulla maglia.

ARRIVI: Fabio Simplicio (Palermo, C); Adriano (Flamengo, A); Rosi (Siena, D); Okaka (Fulham, A); Guberti (Sampdoria, C); D’Alessandro (Grosseto, A); Crescenzi (Grosseto, D); G. Burdisso (Rosario Central, D); Castellini (Parma, D); N. Burdisso (Inter, D); Borriello (Milan, A)

PARTENZE: Toni (Bayern Monaco, A), Tonetto (svincolato, D); Artur (svincolato, P); Motta (Udinese, D); D’Alessandro (Bari, A); Guberti (Sampdoria, C); Sini (Lecce, D); Scardina (Como, A); Cerci (Fiorentina, A); Andreolli (Chievo, D); Faty (Aris Salonicco, C); Crescenzi (Crotone, D); Barusso (Livorno, C); Pit (Rapid Bucarest, C).

di Piero Barbaro per Goal Italia del 7/9/2010

Share

Tag:, , , , , , ,

2 Comments

  • upnews.it ha detto:

    Il calciomercato della nuova A.S. Roma 2010/2011: all’altezza delle milanesi?…

    Dopo il colpo Borriello nell’ultimo giorno di mercato, la Roma diventa ancora più competitiva per la lotta al vertice del campionato italiano. Primi due colpi presentati già a maggio perché a parametro zero (Simplicio e la scommessa Adriano), qualche r…

  • Diggitsport.com ha detto:

    BARBAPRESS/ Speciale Goal.com. Il calciomercato della nuova A.S. Roma 2010/2011: allaltezza delle milanesi dopo il colpo Borriello!…

    Dopo il colpo Borriello nellultimo giorno di mercato, la Roma diventa ancora pi competitiva per la lotta al vertice del campionato italiano. Primi due colpi presentati gi a maggio perch a parametro zero (Simplicio e la scommessa Adriano), qualche ritor…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © 2009-2020 BARBAPRESS All rights reserved.
This site is using the Desk Mess Mirrored theme, v2.5, from BuyNowShop.com.