0

La regola del Bassano Virtus: forte con le grandi, debole con le “piccole”

Posted by Barbapress on Novembre 3, 2010 in Calcio, Carta Stampata |

di Piero Barbaro per “Professione Calcio” del 4/11/2010
p.barbaro@professionecalcio.net

Bassano del Grappa (VI) – Esaltarsi soprattutto con le grandi. E’ questo quello che il destino ha riservato al Bassano Virtus di mister Jaconi in questi primi mesi di campionato di Prima Divisione.

Dopo le vittorie contro le prime due della classifica, Sorrento e Salernitana – e l’ottima prestazione contro il Pergocrema, migliore difesa del girone A – ecco il pareggio (1-1) raggiunto all’88’ nella storica partita al Bentegodi di Verona contro l’Hellas di Giuseppe Giannini.

Come affermava la scorsa settimana il mister della Salernitana, Roberto Breda, non ci sono più squadre materasso in Lega Pro ma la storia del Bassano rimane comunque particolare: grande con le grandi e piccola con le piccole. Lo conferma lo stesso Stefano Braghin, direttore generale del Bassano Virtus: “E’ veramente curioso che siamo riusciti…”

LEGGI IL RESTO DELL’ARTICOLO [SCARICA PDF FREE]

Share

Tag:, , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © 2009-2019 BARBAPRESS All rights reserved.
This site is using the Desk Mess Mirrored theme, v2.5, from BuyNowShop.com.