1

Palla a Barba… Napoli-Roma, per salutare Diego

Posted by Barbapress on Dicembre 1, 2020 in Calcio |

Se n’è andato Diego, senza dubbio il più grande di tutti, il più geniale calciatore della storia di questo sport, senza scadere nella retorica: “il più forte di tutti”.

Ho avuto la fortuna di appassionarmi al calcio proprio quando Maradona arrivó in Italia, ma avevo 6-7 anni e secondo me non sono mai riuscito ad apprezzare in pieno davvero che giocatore incredibile fosse. Ah, se avessi avuto l’opportunità di seguirlo con “l’esperienza” di millemila partite viste ormai alla mia età.

La vittoria in Coppa Uefa nel 1989 targata Maradona
La vittoria in Coppa Uefa nel 1989 targata Maradona

Che fosse di un’altra categoria si vedeva, e non ci voleva neanche tanto a capirlo. Poi ci sono i risultati a testimoniarlo: non è da tutti infatti vincere (con il Napoli) contro la Juventus degli anni 80 e contro il Milan dei primi tempi di Berlusconi.

Non è da tutti vincere anche in Europa, mi piaceva quel Napoli ‘88/ ‘89 che a Stoccarda alzó anche la Coppa Uefa. E con dei giocatori che LUI faceva sembrare dei campioni. Ecco gli 11 scelti da Ottavio Bianchi nella finale di ritorno a Stoccarda (finita 3-3, ndr).

Stoccarda 1989. Finale di Coppa Uefa. Gli 11 di Ottavio Bianchi
Stoccarda 1989. Finale di Coppa Uefa. Gli 11 di Ottavio Bianchi

E ora dovremmo parlare della Roma no? Ma invece noi, come ha fatto la Roma domenica sera, non ci schieriamo. La puntata di “Palla a Barba” di questa settimana è tutta per Diego. Sempre Forza Roma!

Buona prova di Piotr Zielinski come trequartista
Buona prova di Piotr Zielinski come trequartista
Share

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , ,

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © 2009-2021 BARBAPRESS All rights reserved.
This site is using the Desk Mess Mirrored theme, v2.5, from BuyNowShop.com.